OTI NORD - Autostrada A4: Ampliamento alla terza corsia nella tratta Quarto d'Altino-Villesse-Sistiana
  • Home
  • Monitoraggio Opere
  • Autostrada A4: Ampliamento alla terza corsia nella tratta Quarto d'Altino-Villesse-Sistiana

Autostrada A4: Ampliamento alla terza corsia nella tratta Quarto d'Altino-Villesse-Sistiana

ultimo aggiornamento: 10/03/2021 | settore: Viabilità
Stampa la Pagina

Descrizione Progetto

L’autostrada A4 si sviluppa lungo la direttrice ovest-est del nord della penisola, collegando Torino a Trieste passando per Milano, Venezia e concludendosi a Sistiana (TS). L’infrastruttura si sviluppa lungo il Corridoio europeo mediterraneo. L’intervento in oggetto consiste nella realizzazione della terza corsia della A4 nella tratta Quarto D’Altino (Ve)-Villesse (Go). Il tracciato presenta uno sviluppo di circa 95 km dei quali circa 55 km in Veneto e 40 Km in Friuli Venezia Giulia e si sviluppa su un terreno pianeggiante. Esso comprende anche il nodo di Portogruaro, tramite il quale la A4 si connette con la A28 per Pordenone, e il nodo di Palmanova, di connessione con la A23 per Udine.

Il progetto verrà realizzato in quattro lotti: 

  • Lotto 1: Quarto D'Altino-San Donà di Piave (18,5 km) a cui si aggiunge la costruzione del nuovo casello di Meolo; 
  • Lotto 2: San Donà di Piave-Alvisopoli (33,5 km) a cui si aggiunge la costruzione del nuovo casello di Alvisopoli; 
  • Lotto 3: Nuovo ponte sul fiume Tagliamento - Gonars e nuovo svincolo di Palmanova con variante (primo lotto) alla Strada Statale 352 (26 km); 
  • Lotto 4: Gonars-Villesse (17 km). 

La sezione trasversale del progetto è quella prevista dal decreto del MIT del 5 novembre 2001 per la categoria A (autostrade), ambito extraurbano, con una larghezza di m 32,5 (3 corsie di m 3,75 per carreggiata, affiancate all’esterno da una banchina di sosta di emergenza di m 3 e con spartitraffico da m 4) e con velocità di progetto compresa tra i 90 e i 140 Km/h.

Si affiancano ai lavori di ampliamento della corsia numerose opere. Tra le quali:

  • Ristrutturazione di 7 svincoli autostradali; 
  • Realizzazione di due nuovi svincoli (Caselli di Meolo e di Alvisopoli);
  • Ristrutturazione del nodo di interconnessione con la A23 (nodo di Palmanova); 
  • Costruzione di alcuni tratti di viabilità di adduzione (variante alla Strada Statale numero 352); 
  • Ristrutturazione dei caselli di Portogruaro e Lisert.

Soggetti coinvolti

Commissario Delegato per l’Emergenza della Mobilità Riguardante la A4 (tratto Venezia - Trieste) ed il Raccordo Villesse–Gorizia,
Autovie Venete s.p.a.
 

Cronoprogramma

2010
In base ai lotti: conclusione lavori, aggiudicazione dell'esecuzione, conclusione della proggettazione
2025
in linea col programma

Copertura finanziaria

  • Disponibili 1.274 Milioni di €
  • Non ancora disponibili 0 Milioni di €

Stato di avanzamento del progetto

Stato Progettazione

Progetto esecutivo/Appalto in corso

Progettazione

Dai dati forniti dal Commissario delegato aggiornati al 7 luglio 2020, nonchè dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle infrastrutture strategiche e prioritarie, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 ottobre 2019, risulta il seguente stato di avanzamento.

Tratto Quarto d'Altino-San Donà di Piave 1° lotto: 

  • 1° sub-lotto funzionale: lavori conclusi ed opera aperta al traffico da novembre 2014; 
  • Nuovo Casello Autostradale di Meolo: lavori conclusi e opera aperta al traffico da ottobre 2012;

 

Tratto San Donà di Piave-Svincolo di Alvisopoli 2° lotto:

  • 1° sub-lotto funzionale: con decreto del Commissario delegato n. 399 dell’8 aprile 2019 è approvata una diminuzione delle prestazioni ex art. 106 D.Lgs. 50/2016 per aggiornamento dei progetti di risoluzione delle interferenze delle infrastrutture che interferiscono che ha portato il totale lavori a 84.644.899,31. Dalla rilevazione ANAC, risultano in corso i lavori con uno stato di avanzamento a tutto il 30 giugno 2019 del 2,6%. L’ultimazione dei lavori è programmata a gennaio 2021;
  • 2° e 3° sub-lotto funzionale: in data 14 novembre 2018 è pubblicato il bando di gara per la redazione del progetto esecutivo dei due sub lotti. Tuttavia, con decreto n. 423 del 27 marzo 2020 si è disposto l’annullamento della sopracitata procedura di gara. Sarà necessario esperire una nuova gara per la redazione del progetto esecutivo;
  • 2° sub-lotto funzionale Cavalcavia: con decreto del Commissario delegato n. 328 del 24 aprile 2018 si è disposto di procedere anticipatamente e separatamente alla progettazione esecutiva dei cavalcavia ricadenti nei sub-lotti 2 e 3 dell'opera San Donà di Piave - Svincolo di Alvisopoli. Con decreto del Commissario delegato n. 379 del 16 ottobre 2018 è approvato il progetto esecutivo dell'opera;

 

Tratto Alvisopoli-Gonars 3° lotto:

  • Con la rinuncia all'esecuzione dell'intervento relativo alla variante alla SR n. 352 - 1° lotto, l'importo dei lavori principali è aggiornato in 299.669.310,85 euro; lo stato di avanzamento dei lavori a tutto il 30 giugno 2019 è del 69,68% e la loro ultimazione è programmata a gennaio 2021;

 

Tratto Gonars-Villesse 4° lotto:

  • 1° sub-lotto funzionale: lo stato di avanzamento dei lavori a tutto il 30 giugno 2019 è del 63,64% e la loro ultimazione è programmata a febbraio 2020;
  • 2° sub-lotto funzionale: Tramite decreto n. 369 del 24.04.2018 è stato approvato il progetto definitivo al fine della dichiarazione di pubblica utilità ed avvio del progetto esecutivo del 2° sub lotto funzionale

Costo dell'Opera

1.274.439.000

Dettaglio Costi

Finanziamenti disponibili

1.274.439.000

Dettaglio Finanziamenti

L'opera è completamente finanziata, per un costo complessivo che ammonta a 1.274,439 milioni di euro.
Tra gli enti finanziatori figurano:

  • Autovie Venete s.p.a.: 1.122,614 milioni di euro
  • Legge di Stabilità 2015: 93,470 milioni di euro
  • Fondo “sblocca cantieri”: 30 milioni di euro
  • Legge di Stabilità 2014: 28,355    milioni di euro