OTI Nord

Obiettivo 2030

Un sistema di infrastrutture funzionale e adeguato alla domanda di mobilità è una delle condizioni necessarie per lo sviluppo economico di ogni territorio. L'avvio di OTI Nord costituisce l'occasione per tracciare un quadro dei risultati conseguiti, con riferimento alle opere già monitorate in OTI Nordovest, e per evidenziare i ritardi, le attese e gli impegni che devono essere assunti per superare le criticità ancora irrisolte per la realizzazione delle infrastrutture strategiche del Nord.

Con riferimento agli Obiettivi al 2021 delineati nel “Rapporto Intermedio” del 2016, realizzato nell’ambito di OTI Nord Ovest, erano state individuate 20 opere candidate a conclusione entro il 2021. A distanza di cinque anni, nove opere sono state concluse, quattro sono candidate a conclusione entro il 2021, mentre per le restanti sette occorrerà attendere più tempo.

Delle opere monitorate afferenti al territorio del Nord Est, tra le candidate a conclusione nel 2021 si segnala il Raccordo autostradale della Cisa A15–Autostrada del Brennero A22 (Tratta Fontevivo-Terre verdiane).

Per approfondimenti si fa riferimento al capitolo dedicato nel Rapporto OTI Nord 2020.

In questo spazio verranno pubblicati i commenti e le proposte di chiunque voglia contribuire a perseguire l'obiettivo 2021 e 2030 e che perverrano alla mail info@otinord.it